Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /membri/stiledivitanaturale/wp-content/plugins/async-js-and-css/functions.php on line 172
Olii, come vengono estratti? | Stile di vita naturale * vivere senza sostanze chimiche * Naturale
Crea sito
Crea sito

Olii, come vengono estratti?

Ciao a tutti, da un pò di anni ho imparato che non tutti gli olii hanno lo stesso metodo di estrazione, che bisogna preferire quelli estratti a freddo meccanicamente, che non tutti gli olii hanno lo stesso punto di fumo, quindi passo anche il tempo a rompere le scatole alle aziende per sapere come vengono prodotti cio che mettono in vendita nelle GDO, visto che raramente si preoccupano di specificare nelle bottiglie se è stato estratto in modo meccanico o come nel caso qui sotto con solventi. La mal capitata che è stata sorta, questo giro, è un oleificio, che produce vari olii in lombardia, e produce vari marchi di supermercati e discount. Qui di seguito vi allegherò il resoconto. Ovviamente non hanno risposto esaustivamente a tutte le domande, e già questo mi fa astenere dall’acquistare i loro prodotti. Pubblico questo articolo, per spronare a fare più attenzione sull’acquisto ed aprire gli occhi a chi crede magari che su internet si trovano solo informazioni sbagliate o gonfiate. Purtroppo il colore non basta per capire se un olio è stato estratto a freddo meccanicamente, o con solventi. Un esempio è l’olio appunto marchiato Prix e l’olio prodotto dalla Crud’olio estratto a freddo biologico. Il colore è lo stesso, trasparente, ma il procedimento no. Quindi,quando comprate un olio fate attenzione a queste semplici cose:
– Preferire estrazione a freddo
– Controllare il punto di fumo per quelli in cottura
– Leggere sempre le etichette e rompere le scatole alle aziende per spillare informazioni.

Queste le mie domande:

Ecco la risposta

relativamente alla sua richiesta di informazioni all’estrazione dell’olio di semi di girasole le comunico che Oleificio ****** non effettua l’estrazione dell’olio dai semi oleosi e pertanto le riporto informazioni riportate in letteratura.

Il ciclo produttivo segue, in linea generale, il seguente schema.

La materia prima viene stoccata in silos verticali o capannoni silos.

Segue la fase di pulizia ed eventuale essiccazione che serve a facilitare la conservazione della materia prima eliminando i rischi di fermentazione e autocombustione.

Segue, quindi, l’operazione di preparazione all’estrazione che consiste nelle fasi di pulitura, macinazione, condizionamento (trattamento termico di preparazione) e/o fioccatura (mediante mulini e/o laminatoi) e/o spremitura (mediante pressa).

Il fiocco e/o i panelli ottenuti per spremitura vengono avviati alla fase di estrazione con solvente.

In estrazione il prodotto viene lavato con il solvente ottenendo una fase olio/solvente e una fase farina/solvente.

La miscela olio/solvente viene successivamente distillata.

L’olio grezzo così ottenuto viene avviato allo stoccaggio ed eventualmente miscelato all’olio ottenuto dalla precedente spremitura.

L’olio grezzo così ottenuto è ricevuto da Oleificio ***** e sottoposto a processo di raffinazione al fine di renderlo un prodotto idoneo al consumo umano e successivamente viene confezionato.

Restando a disposizione per eventuali chiarimenti porgo cordiali saluti.”

Crea sito
Crea sito